Come una foglia

Conoscere come Curiosità Stupore e Ammirazione.

Connettere le conoscenze è Magia.

Consapevolezza è Umiltà, Riconoscenza verso una realtà compresa con modalità imperfette, e magnificamente personali.

L’ essenza della vita è data per scontata, non vista, non considerata, in alcuni casi derubata e deturpata. In un mondo che condivide messaggi distruttivi, sempre polemici, catastrofici, Stefano Mancuso, scienziato di prestigio mondiale, professore all’Università di Firenze, dirige il Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale – LINV. Membro fondatore dell’International Society for Plant Signaling & Behavior, nel suo libro “Plant revolution” ci svela ciò che abbiamo davanti agli occhi ma che è invisibile al nostro sguardo diseducato alla Natura. Le piante, dice, “hanno già inventato il nostro futuro” e noi molto poco ci curiamo di loro. il Professore dice:

“Nel 2050 sulla Terra saremo dieci miliardi di persone, tre miliardi e mezzo in più di quanti siamo oggi. Molti sono allarmati da questa enorme crescita della popolazione, perché ritengono che non avremo risorse a sufficienza. Io non appartengo a questa schiera. Tre miliardi e mezzo di teste pensanti in più purché lasciate libere di creare, non sono un problema, ma un’ enorme risorsa. Tre miliardi e mezzo di persone saranno in grado di risolvere qualunque problema, purché lasciate libere di pensare ed innovare. Sembrerà un paradosso, ma nel prossimo futuro dovremo per forza ispirarci alle piante per ricominciare a muoverci.

“Ho l’ impressione che la reale importanza delle piante per la vita dell’ uomo non sia percepita nella sua interezza dalla maggior parte delle persone. Certo tutti sanno – o almeno me lo auguro – che respiriamo grazie all’ ossigeno prodotto dai vegetali, e che l’ intera catena alimentare, e quindi il cibo che nutre tutti gli animali della Terra si basa sulle piante. Ma quanti hanno chiaro che petrolio, carbone, gas e tutte le cosiddette risorse energetiche non rinnovabili non sono altro che una forma diversa dell’energia del sole fissata dalle piante milioni di anni fa?” “Esse, infatti, sono un modello di modernità. Dai materiali all’autonomia energetica, dalle capacità di resistenza alle strategie di adattabilità le piante hanno trovato da tempo immemorabile le migliori soluzioni alla maggior parte dei problemi che affliggono l’ umanità. Basta sapere come e dove guardare.” Stefano Mancuso, Plant revolution, Giunti, Firenze 2017, p. 8.

Stefano Mancuso ci consiglia di prendere ispirazione dal mondo vegetale per risolvere problemi attuali in un approccio “bioispirato”, che pone le sue radici già nelle opere di Leonardo da Vinci (1452-1519).

Come una foglia” che nel suo esistere silenzioso ed indispensabile, ci insegna l’ umiltà, la generosità, che non è dimostrazione, che non è superiorità, ma è la sua Natura. Assorbe il nutrimento dall’ambiente esterno e, in un processo trasformativo, lo restituisce trasformando energia in energia.

Una rivoluzione culturale in un mondo che urla, non si ascolta, che prende pensandosi padrone, si dimentica della restituzione, della gratitudine del ringraziamento, della riconoscenza, e dell’interconnessione con tutto il resto del mondo.

In queste ultime settimane, dopo il primo incipit, ho conosciuto e ritrovato libri autori, scoperto e visto un nuovo mondo. E’ stato un richiamo alla ricerca, alla comprensione, al tentativo di fermare le idee, per trovare quel filo che connette il tutto, e riconoscere anche ad “un filo d’ erba” il suo lavoro, la sua spinta vitale umile, incessante e silenziosa .

Provo profonda Gratitudine per le persone intorno a me, che ogni giorno mi stimolano riflessioni e pensieri, voglia di comprendere più profondamente vissuti e mondi diversi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close